Benvenuti nella macelleria Piccolotto
La bottega nasce intorno al 1870 nell'incantevole centro storico di Asolo, antico borgo, noto a tutti come la perla del Veneto.

In questo periodo la macelleria era già diventata il punto di riferimento per i cittadini e gli illustri ospiti di Asolo, tra cui vogliamo ricordare Eleonora Duse, che aveva persino dato il suo nome ad un particolare taglio di carne, Gabriele d'Annunzio, Freya Stark, illustre esploratrice e saggista inglese, Carlo Scarpa, Igor Strawinsky, Gian Francesco Malipiero, nonchè Arrigo Cipriani.

Il figlio Luciano, subentrato nella gestione nel 1970, ha proseguito con successo la tradizione di famiglia, imparando i segreti del mestiere dal padre. L'innata vocazione cosmopolita dell'ambiente asolano, ha reso altresì possibile l'incontro di tale tradizione con le eccellenze culinarie di altre culture, dando vita a piatti dal sapore unico e adatti a soddisfare le esigenze dei palati più raffinati.
Nel 1998, per venire incontro alla clientela sempre .più numerosa e proveniente da tutta la marca trevigiana, nonchè ai rinomati ristoranti e alberghi, l'attività si è spostata in pianura, a Casella d'Asolo, in un ambiente più spazioso e funzionale, dove è stato creato un apposito laboratorio, dotato delle più avanzate tecnologie per la lavorazione della carne.

Al fine di soddisfare queste esigenze la proprietà ha consolidato rapporti privilegiati con alcune piccole e selezionate aziende agricole del territorio, che allevano le più pregiate razze bovine ispirandosi alla tradizione e attuando nel contempo le più recenti tecniche di controllo dell'alimentazione animale. Questo approccio permette di garantire l'eccellenza, la tracciabilità del prodotto e la tutela del consumatore lungo tutta la filiera produttiva.
Seguici